Vai al contenuto principale
BlogDatabaseCapire le implementazioni di database gestite e non gestite

Comprendere le distribuzioni di database gestite e non gestite

Comprensione dei database gestiti e delle implementazioni di database non gestiti_Blog

I database sono raramente un servizio "unico". Esistono diversi tipi, metodi di distribuzione e opzioni di configurazione. Come singoli utenti o DBA, potete installare un database su un singolo nodo, su un nodo gestito o su un cluster gestito dal database-as-a-service (DBaaS) del vostro cloud provider. A seconda della vostra applicazione, potreste anche optare per una configurazione più personalizzata, come la creazione di cluster Galera per MySQL. La decisione dipende spesso dalle prestazioni del database e dal tipo di dati raccolti dall'applicazione.

La scelta tra "gestito e non gestito" spesso si riduce alle competenze e alla disponibilità di tempo che voi o il vostro team avete per mantenere l'infrastruttura. Un servizio di database gestito può consentirvi di dedicare più tempo allo sviluppo dell'applicazione, rinviando le attività critiche di manutenzione e di uptime al fornitore del cloud.

Managed Databases

Un servizio di database gestito offre a sviluppatori e organizzazioni un modo semplice ed economico per distribuire cluster di database autosufficienti. Non sono più necessarie competenze avanzate di amministrazione dei database per eseguire gli aggiornamenti e la manutenzione di routine. Questi compiti vengono rinviati al provider cloud, in modo che gli sviluppatori possano concentrarsi su altri aspetti della loro applicazione.

I fornitori di database gestiti aiutano a garantire che i database siano ospitati e patchati secondo le migliori pratiche, compresa l'implementazione di un cluster di database multi-nodo per un'elevata disponibilità. Questo supporta anche le repliche del database per il failover se il nodo primario non è disponibile per la manutenzione o per altri problemi che causano tempi di inattività.

Quando si prende in considerazione un servizio gestito, si notano queste caratteristiche comuni:

  • Manutenzione automatizzata delle versioni minori e maggiori del database
  • Backup integrati con un periodo di conservazione ben definito
  • Nodi di database ridimensionabili per scalare in alto o in basso in base al volume
  • Finestre di manutenzione personalizzabili
  • Alta disponibilità per mantenere il database "attivo"
  • Supporto per le versioni attuali del database
  • Controlli di accesso integrati per consentire o limitare l'accesso ai nodi del database

Un servizio di database gestito è ideale per i casi d'uso che richiedono un database relativamente poco impegnativo in termini di manutenzione del sistema di gestione dei database (DBMS) e di garanzia dell'operatività dell'infrastruttura sottostante.

Distribuzioni di database non gestite

Le implementazioni di database non gestiti fanno ricadere l'onere dell'assistenza interamente sui team di sviluppatori o di infrastruttura. Spesso installati come parte di uno stack software (come LAMP o LEMP), i database richiedono manutenzione, aggiornamenti e monitoraggio per garantire l'affidabilità e la sicurezza del cuore dell'applicazione. Questo può richiedere molto tempo su larga scala e qualsiasi vulnerabilità può diventare rapidamente una violazione.

Si è tentati di utilizzare un servizio gestito per la maggior parte dei carichi di lavoro per risparmiare tempo e fatica; gli sviluppatori potrebbero però trovare delle limitazioni in base all'offerta del fornitore.

Quando utilizzare una distribuzione di database non gestita:

  • Requisiti di risorse che vanno oltre l'ambito del DBaaS del fornitore (dimensioni o IOPS)
  • Mancanza di supporto per il DBMS o il sistema operativo preferito
  • Requisiti di rete privata o firewall per la sicurezza
  • Conformità alla sovranità dei dati
  • Requisiti avanzati di crittografia dei dati
  • Testare gli aggiornamenti principali e minori del database prima di distribuirli in produzione.
  • Ambienti di sviluppo o di test al di fuori della produzione

Sebbene molti settori abbiano standard rigorosi per la sicurezza dei database, che possono rendere le offerte di DBaaS in cloud non conformi, potrebbe anche trattarsi di una questione di preferenze o di politica interna.

Distribuzione dei database su Linode

Per saperne di più sui database gestiti da Linode o iscriversi per ricevere aggiornamenti sul motore di database preferito.

È anche possibile distribuire sistemi gestiti da database da Linode Marketplace o seguire le nostre guide per l'installazione di un database su diverse distribuzioni Linux, come Installare e configurare MySQL su Ubuntu 20.04.

Commenti

Lascia una risposta

Il vostro indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *