Vai al contenuto principale

Prova Knative

Linode LIVE!

In questo corso Justin Mitchel, fondatore di Coding for Entrepreneurs, vi mostrerà come distribuire applicazioni containerizzate serverless su Kubernetes utilizzando Knative.

Il modulo viene caricato

Errore .

Ricaricare la pagina e riprovare.

Grazie per esservi registrati. Cercate una nostra e-mail con un link per accedere al corso "Try Knative". Non dimenticate di controllare il filtro spam/spazzatura.

Knative è una piattaforma basata su Kubernetes per l'esecuzione di serverless. Serverless significa che potete scalare la vostra applicazione fino a 0 istanze in esecuzione, ma che queste istanze possono scalare rapidamente fino a un numero N di istanze in pochi secondi. Scalare a 0 è fantastico perché permette a Kubernetes e Knative di riallocare le risorse secondo le necessità.

Se a questo si aggiunge la funzione di autoscaling di Kubernetes (che aggiunge nodi di calcolo al cluster), si può disporre di un sistema molto robusto senza grandi investimenti finanziari. L'investimento per Knative consiste nella curva di apprendimento per farlo funzionare e per sbloccare la consegna/deployment continuo.

Ecco cosa tratteremo in questo articolo e nel corso:

  • Utilizzo di Terraform per creare il cluster Kubernetes su Linode
  • Installare Knative e Istio
  • Configurare un servizio Knative e la mappatura del dominio
  • Installare cert-manager per il provisioning automatico dei certificati HTTPs
  • Configurare un gateway Istio per le richieste HTTP e HTTPS (ingress)
    Implementare le variabili d'ambiente del servizio Knative (sia ConfigMap che Secrets)

In questa serie, impareremo a installare Knative in un cluster Kubernetes e a distribuire un'applicazione containerizzata!


Justin Mitchel è padre, coder, insegnante, YouTuber, istruttore di best seller su Udemy e fondatore di Coding for Entrepreneurs. Collegatevi con Justin su Twitter @justinmitchel.